Il Gabbiano F1
starstarstar
Prices from 42,00€  Per night
Adriana
starstarstarstar
Prices from 35.00€  Per night
Isola del Giglio - tutorial Easy HDR
Il software usato (Easy-HDR) - Tutorial pag.2: Iniziamo il lavoro Fase 1 PDF Print E-mail
Arte - Fotografia
Article Index
Il software usato (Easy-HDR)
Tutorial pag.1: Interfaccia
Tutorial pag.2: Iniziamo il lavoro Fase 1
Tutorial pag.3: Elaborazione Fase 2.
Tutorial pag.4: Elaborazione Fase 2.
Tutorial pag.5: Contrasti Fase 2.
Tutorial pag.6: Conclusioni Fase 3.
All Pages


CARICARE LE IMMAGINI


Come abbiamo spiegato nell' articolo generico sulla fotografia HDR (vediqui), si devono avere per forza tre o più fotografie con esposizioni diverse. Meglio averne sei. Ci aiuta la macchina con la funzione di braketing che consente di scattare a raffica tre fotogrammi con esposizioni sfalzate. Per la macchina usata per questi lavori la sfasatura era di 0.7 EV, mentre altre macchine forniscono anche il valore pieno (1 EV). Intanto clicchiamo sull' icona "Apri". Se è la prima volta che apriamo delle immagini ci troviamo nell' obbligo di scegliere gli scatti da processare. La funzione "apri" carica anche i file con estensione HDR che sono le immagini unite in una sessione precedente. Io uso cartelle diverse per gli scatti originali, per gli HDR salvati (merged) e gli elaborati finali. Quindi ci serve:
  1. cartella scatti originali;
  2. cartella delle fotografie unite (merged) in formato HDR;
  3. cartella dei settaggi di tonemapping (ogni file avrà un nome proprio del settaggio es.: magico-saturo);
  4. cartella delle immagini elaborate;
  5. io uso una cartella delle immagini elaborate in maniera soft.
Quindi andiamo ad aprire le immagini di un nuovo progetto. Ne possiamo selezionare, dalla dialog box, quante ne vogliamo. Non appena abbiamo detto al programma quali sono gli scatti (sfasati nelle esposizioni) da caricare si apre la seguente dialog box molto importante. Siamo alla prima fase del merging.

{rokzoom title=|Merging dialog box|}images/stories/hdr/easyhdr/Cattura-5.jpg{/rokzoom} {rokzoom title=|Allineamento automatico, scelta foto base.|}images/stories/hdr/easyhdr/Cattura-6.jpg{/rokzoom}


Vediamo di illustrare questa schermata. A sinistra abbiamo l' elenco degli scatti con i relativi valori presi dagli exif dei file. Abbiamo la possibilità di escludere i fotogrammi che non ci sembrano essere pertinenti, e ciò si fa tramite il click sulla spunta verde a destra delle foto. Si ha anche la possibilità di modificare i valori di EV cliccando in basso a sinistra sui relativi valori. Infatti i numeri nei tasti servono a cambiare gli intervalli fra i fotogrammi. Però, se si vuole ritornare ai valori letti dai fotogrammi originali, si può cliccare, appunto, sul tasto EXIF. Va detto che i valori possono essere aumentati per motivi di utilità organizzativa e non sortiscono variazioni grafiche. Ma allora a che servono? Semplice, se usate nove fotogrammi ed avvicinate gli EV fra quelle scure il valore di merging finale sarà diverso da quello normale. Ma rimaniamo sui valori exif.
In alto a destra abbiamo invece la scelta dell' allineamento. Se le foto vengono fatte a mano libera, cercando di centrare l'obiettivo su un particolare, occorrerà senza meno cercare di allineare le immagini. L' allineamento è superfluo se si usa un buon treppiedi con telecomando. Io comunque allineo sempre per evitare alcuni piccoli aloni dovuti alle vibrazioni dello scatto. L'allineamento è preciso ed efficace. Attenti a non allineare le foto con la luna che cambia posizione.
Sotto le funzioni di allineamento abbiamo il fattore di riduzione. Potrebbe essere utile per fotografie di giganti dimensioni. Si riduce il file hdr generato al fine di avere le idee più chiare. Coloro che avranno a disposizione (beati loro!) una macchina con 25 megapixels potrebbero rimpicciolire il file hdr, eseguire i settaggi e poi salvarli. Dopo aver eseguito i settaggi li stessi potranno essere salvati per l'elaborazione finale. Io prima di conoscere questo fattore di rimpicciolimento riducevo le foto in una cartella separata. Perdevo tempo. Poi ho scoperto questo settaggio. Le foto le carico full size, poi rimpicciolisco il file hdr generato (velocemente perchè piccolo), elaboro l'immagine e salvo i settaggi. Poi rigenero il file hdr full size ed applico i settaggi velocemente tramite questa funzione:
{rokzoom title=|Salvataggio//applicazione dei settaggi|}images/stories/hdr/easyhdr/Cattura-7.jpg{/rokzoom}



Passiamo al metodo di creazione. C'è l' HDR puro, poi lo SmartMerge e lo ImageStacking. Appena sotto il menu a tendina c'è la spiegazione e l'ottimizzazione che se ne trae. Rimaniamo all' HDR. Sotto alla scelta del metodo abbiamo due possibili spunte da inserire. La prima è lo standard grafico del calcolo della curva su cui basarsi per le elaborazioni. Il secondo è la correzione dell' alone. Allora su questo c'è da dire che funziona benissimo il "selettivo". Però possono capitare casi che obbligano la scelta sul NONE. Perchè si vuole apposta un alone o un certo rumore. Ma non stiamo qui a dilungarci troppo. Parliamo invece di una rara ma importante funzione. Il salvataggio automatico dell' HDR. Importante per non ripetere lo stressante (e dispendioso in termini di ram) lavoro della rielaborazione delle immagini (specialmente se riallieate). Memorizza l'ultima ubicazione, eccoperchè uso la stessa cartella e la riempio di HDR finiti. Se usiamo questa funzione, possiamo caricare successivamente anche il solo file hdr precedentemente creato ed abbandonare le operazioni fin qui viste. Alla fine, se avremmo spuntato il quadratino della memorizzazione HDR, si potrà lanciare l'elaborazione. Alla fine ci troveremo ad avere l'immagine nell'area di lavoro ma anche il file hdr in un botto solo!

{rokzoom title=|Risultato del Merging|}images/stories/hdr/easyhdr/Cattura-8.jpg{/rokzoom}



 

Visionate le fotografie!!!

Isola del Giglio - HDR - Cisterna Vi è piaciuta l' Isola del Giglio, avete la passione per la fotografia? Visionate le varie immagini degli eventi dai menu FOTO, dalle pagine culturali. Ci sono anche foto panoramiche e SONO IN ALTA RISOLUZIONE

Scaricare foto GRATIS

Isola del Giglio - Franco in HDR ROYALTY FREE - Dal nostro sito si possono scaricare le foto gratis. Quelle dell'autore Gian Luca Brizi sono Royalty Free ed in ALTA RISOLUZIONE. Utilizzate i menu superiori per cercare i DOWNLOAD.
Italian (Italy)English (United Kingdom)German (Deutschland)


 .



Apartament Search

Arrival:  
Departure:  
Please enter your intended arrival and departure dates and press the button to find businesses that have accommodation available on your chosen dates.
virgola verde

HELP by PHONE
for apartment search or booking:
3387770451
05641836005

Search by town

Search by town

    Search by town

top_100_joomla

Il Gabbiano F2
starstarstar
Prices from 32.86€  Per night
Gioia Giglio A
starstarstarstarstar
Prices from 700.00€ Per week

Vuoi gestire con noi il tuo immobile?

logo_cyb

Avete un appartamento all' Isola del Giglio? Stanchi di come avete gestito gli appartamenti fin ora? Volete qualcosa di innovativo? Volete gestire con noi il vostro appartamento? Volete guadagnare più soldi? Chiedeteci come. Chiedeteci di illustrarvi le nostre formule innovative. Vi mostreremo come guadagnare di più dal vostro immobile.
CONTATTATECI

RocketTheme Joomla Templates Mappa sito html - sitemap

D I V E R S !!!

gorgonie_gialle_hA tutti gli appassioanti di subacquea offriamo la possibilità di pubblicare le loro esperienze, inviateci tutto. Visitate QUESTA pagina.

Menu Foto/Panorami - ne vale la pena!

costa_concordiacosta_concordiacosta_concordia