BEA1
starstarstar
0
Bagi
starstarstarstar
Prezzi a partire da - 35.00€  a notte
Castello 4
starstarstar
Prezzi a partire da - 30.00€  a notte
Isola del Giglio - Costa Concordia, la dinamica
Costa Concordia, dinamica
Indice
Costa Concordia, dinamica
Pag.: 2 - Isola del Giglio, naufragio Costa Concordia: ZOOM profondo;
Pag.: 3 - Isola del Giglio, naufragio Costa Concordia: evidenza del fatto;
Pag.: 4 - Isola del Giglio, naufragio Costa Concordia: Rotta di collisione;
Pag.: 5 - Isola del Giglio, naufragio Costa Concordia: Rotta - schemi;
Pag.: 6 - Isola del Giglio, naufragio Costa Concordia: Schemi dell' impatto;
Pag.: 7 - Isola del Giglio, naufragio Costa Concordia: CONCLUSIONI;
Tutte le pagine

Costa Concordia - Isola del Giglio

Isola del Giglio - Costa Concordia: la nave dei misteri italiani. La dinamica.

INTRODUZIONE

Chissà come si sarà dovuto sentire, il comandante Schettino, quando i suoi riccioli scuri, fissati dal gel lucido, si sono scomposti arruffandosi in una chioma disordinata, non più da donnaiolo. Avrà pensato “Meno male che le bellissime ragazze ucraine e moldave del ristorante non mi vedono ora ….”. Chissà che per caso, atterrando sugli scogli del Lazzeretto all' Isola del Giglio, aiutato dai suoi fedelissimi, non abbia pensato alla sua bellissima divisa candida da sera, il poveretto. Oppure che non si sia rammaricato di doversi sporcare delle poche cacche di gabbiano che di notte si vedono troppo male, fra la concitazione e le urla dei suoi passeggeri che fino a poche ore prima lo vedevano passare ammirati ed estasiati. Si deve essere sentito ancora il sole della nave, benchè immerso nel buio. Si deve essere sentito anche poco solo, spalleggiato nella sua teoria del “saluto”: “Chi ci vede passare rimane allibito, sia per la nostra grandezza che per la nostra bellezza”.

Costa Concordia - Caletta Saraceno - Isola del Giglio

La realtà vera non la possono citare i cronisti, i giornalisti che sono da sempre abituati ad avere a che fare con questioni serie. In televisione non si possono dire cose impossibili, ma le cose impossibili cozzano fra loro, quindi dire che è stato un errore umano è incredibile, come dire che volevano salutare della gente sull'isola. Due cose incredibili ma una di esse ha del fanciullesco, una di esse è troppo incredibile benchè provata e da molti asserita: la bravata. Quindi la bravata non si cita, la bravata su cui tutti erano daccordo non viene nominata quasi per scaramanzia. Quasi a confondersi, ci si vergogna un po' tutti della bravata, preferiamo parlare di errore umano, questa è la verità. Dire e raccontare la bravata che ha avuto origine, la marachella, è troppo più incredibile che dire dell'errore umano. Ma la marachella è provata, ci sono video su youtube che documentano ciò che era avvenuto ad Agosto: lo stesso passaggio. Ci sono dichiarazioni di personaggi importanti riguardo alle cretinate che facevano i comandanti di queste grosse navi, eppure, non ne vogliamo parlare. Ci sentiamo come loro, ci sentiamo come quando a scuola trattavamo male le ragazzine e queste lo dicevano ai maestri, come quando abbiamo fatto il nostro piccolo furto ed attendevamo con ansia le botte sul sedere. Così, non osiamo essere scoperti nel nostro intimo, ci fa paura il cialtrone che è in noi che è nella nostra società. I cialtroni si sono impadroniti del potere economico, politico, sono nella sanità, sono nei ministeri, sono nelle fabbriche, sono dappertutto. Sono anni che collezioniamo figure di merda tanto che ormai ci siamo abituati. Ma ora è troppo, ora la figura di merda è colossale, planetaria, di questo sistema Italia. Ci sono state tante navi che hanno, ahimè, fatto naufragio, ci sono stati i 128 morti in Russia, c'è stato il mercantile in Nuova Zelanda, c'è stato addirittura il Titanic. Ma questa, anche se ci si aspettava la sciagura di massa con centinaia di morti, è una colossale faccenda tutta italiana. L'italianità pervade le lamiere di quella bestia gigante. Tutti erano d'accordo nell'ignorare le strumentazioni che avvertono anche se sull'acqua c'è solo un pelo, tutti in plancia sapevano di dover passare di là, si è parlato in sordina anche del fatto che è stato chiamato il “Gigliese” sul ponte per fargli vedere la sua casa, tutti sapevano. Addirittura il timoniere si era preparato per ammirare il porticciolo di notte. Il primo ufficiale, il comandante in seconda, nessuno si è ribellato. E nessuno si è messo a studiare le mosse della faccenda, in quanto, come vedremo, la virata è stata ordinata di poppa. Anche un bambino che guida una barchetta sa che le barche che virano lo fanno di poppa. E l'alettone di stabilizzazione lo dimostra: è intatto. Se andavano dritti ce l' avrebbero fatta, anche se viravano con le eliche di prua invece che col timone. Quindi i giornalisti non si danno pace, i media nemmeno, non ci si vuole credere, è veramente un naufragio incredibile e per questo fa risonanza, per questo fa rumore e fa dolore. Molti personaggi che ci circondano sono come Schettino, lo incontriamo tutti i giorni, sia negli uffici pubblici che nelle corsie degli ospedali. Quelli che si dimenticano le pinze e le garze infette dentro la pancia dei pazienti quelli che aumentano il debito pubblico per scambiarsi mazzette con i grandi imprenditori. Io credevo, quando ero bambino, che chi studiava, chi si comportava bene, chi sapeva chiedere scusa, chi riusciva a d essere umile ma serio e chi studiava sarebbe poi diventato qualcuno, la società lo avrebbe premiato. Fa ridere no? Invece chi sa trovare la giusta spinta, chi sa comperare le patenti, chi si sa vendere e chi si sa arruffianare ha la strada spianata. Quando io stavo in casa a fare i compiti mia madre mi diceva che poi sarei diventato un personaggio illustre invece chi se ne andava a zonzo senza studiare non si sarebbe poi trovato bene nella vita. Ecco perchè Schettino ci rappresenta un po' tutti, come ci rappresenta quel personaggio fantomatico, di cui ignoro il nome, che stava per ricevere il regalo della nave che passava davanti a casa sua, che ora non vuole e non può scusarsi. Siamo tutti un po' come lui ed è per questo che la vicenda ha tanta risonanza, anche a livello internazionale. Stiamo pure tranquilli perchè gli stranieri non ci crederanno mai alla teoria, che poi diventerà una teoria, del fantomatico amico gigliese del capitano. Non ci possono credere vanno in loop, si domandano se è più barzelletta quella dell'errore umano o se è più ridicola l'ipotesi della parata con il gran pavese illuminato (gran pavese = termine marinaresco che indica la cima imbandierata ed illuminata che va da prua a poppa in segno di festa). E' questo rimbalzare fra una incredulità e l'altra che produce energia ed attrae tutti, tutti se lo domandano, e quindi la cosa si ingigantisce. Tanto grande è la nave e tanto grande è la cazzata che hanno fatto i marinai della plancia. Per non parlare della disorganizzazione totale durante la fase di evacuazione, chi ce li ha messi quei marinai? Chi li ha scelti? La società deve prenderne atto: la meritocrazia è finita.

Gian Luca Brizi

Isola del Giglio

mezzo marinaio

LEGGETE LE PAGINE SUCCESSIVE, CLICCATE QUI SOTTO



 

Visionate le fotografie!!!

Isola del Giglio - HDR - Cisterna Vi è piaciuta l' Isola del Giglio, avete la passione per la fotografia? Visionate le varie immagini degli eventi dai menu FOTO, dalle pagine culturali. Ci sono anche foto panoramiche e SONO IN ALTA RISOLUZIONE

Scaricare foto GRATIS

Isola del Giglio - Franco in HDR ROYALTY FREE - Dal nostro sito si possono scaricare le foto gratis. Quelle dell'autore Gian Luca Brizi sono Royalty Free ed in ALTA RISOLUZIONE. Utilizzate i menu superiori per cercare i DOWNLOAD.
Italian (Italy)English (United Kingdom)German (Deutschland)


 .



Cerca Alloggio Libero

ARRIVO:  
PARTENZA:  
Seleziona la data di arrivo e quella di partenza, cliccando sul tasto sottostante troverai gli appartamenti liberi.

virgola verde

AIUTO  TELEFONICO
per le ricerche o prenotazioni degli appartamenti:
3387770451
05641836005

Scegli città

Elenca le strutture ricettive per citta

    Elenca le strutture ricettive per citta

piaciute le fotografie?

Vuoi gestire con noi il tuo immobile?

logo_cyb

Avete un appartamento all' Isola del Giglio? Stanchi di come avete gestito gli appartamenti fin ora? Volete qualcosa di innovativo? Volete gestire con noi il vostro appartamento? Volete guadagnare più soldi? Chiedeteci come. Chiedeteci di illustrarvi le nostre formule innovative. Vi mostreremo come guadagnare di più dal vostro immobile.
CONTATTATECI

Il Gabbiano F3
starstarstar
Prezzi a partire da - 35.72€  a notte
Il Gabbiano F1
starstarstar
Prezzi a partire da - 42,00€  a notte
RocketTheme Joomla Templates Mappa sito html - sitemap

D I V E R S !!!

gorgonie_gialle_hA tutti gli appassioanti di subacquea offriamo la possibilità di pubblicare le loro esperienze, inviateci tutto. Visitate QUESTA pagina.

Menu Foto/Panorami - ne vale la pena!

costa_concordiacosta_concordiacosta_concordia